Violenza Assistita

La violenza assistita è una vera e propria forma di  maltrattamento psicologico, molto spesso sottovalutato o ignorato, che riverbera i suoi effetti sul minore a livello emotivo, cognitivo, fisico e relazionale. […]

Gli studi sviluppati fino ad ora dichiarano che il bambino può sperimentare la violenza assistita in modo diretto e indiretto.

Tuttavia i minori sono vittime da soli e tenderanno a sviluppare sensi di colpa e sensazioni d’impotenza. Se l’esposizione è continua anche lo sviluppo della sua personalità potrà essere compromesso ed, in età adulta, questi potrebbe sviluppare modalità relazionali non funzionali al contesto e/o scegliere lo stile violento e la prevaricazione come strumenti  di relazione. […].